PONTE DELL'IMMACOLATA 2017

PONTE DELL’IMMACOLATA in toscana, tra cattedrali, terme e mercatini di natale.

 

Cosa facciamo quest'anno per il ponte dell'immacolata? È da qui che è partita la ricerca di una destinazione e del modo in cui raggiungerla.

 

Tra la ''toccata e fuga'' di un giorno o il soggiorno in hotel che avrebbero limitato la visita ad un solo posto, la scelta, alla riduzione è ricaduta sul camper.

 

Questo ci ha permesso di lasciare da parte la corsa alla prenotazione di una struttura e di rendere itinerante il nostro week end.

 

Itinerario scelto: Siena, Rapolano terme, Montepulciano.

 

Caricato il camper, messo gentilmente a disposizione dalla Camperland s.a.s. siamo partiti la mattina dell' 08/12 alle ore 8:30 con destinazione Siena; dopo circa 3 ore di viaggio arriviamo presso la sosta camper a pagamento ''Fagiolone'' (€20,00 al giorno), struttura semplice, pulita e veramente comoda per raggiungere il centro grazie ad una serie di scale mobili poco lontane dal parcheggio.

 

Dopo un primo giro torniamo in camper per il pranzo e ci riposiamo un po' per prepararci a rimanere fuori anche a cena.

Ore 15:30 risaliamo verso il centro e andiamo a fare i biglietti per visitare la cattedrale, il battistero, il museo, la cripta e il panorama del facciatone (costo del biglietto € 8,00 cadauno tutto compreso).

Soldi ben spesi data la bellezza del tutto, peccato solo per il panorama del facciatone che non siamo riusciti a vedere per via della lunga coda.

Finite le visite e fatto un aperitivo di ricarica ci mettiamo alla ricerca di un ristorante per la cena e ci affidiamo all'app ''The fork'' che ci ha permesso di gustare prodotti locali ad un prezzo di vantaggio.

 

Si è fatto tardi e torniamo in camper, così da poterci avvantaggiare proseguendo verso la tappa successiva.

09/12 Rapolano terme: passata la notte nell'area sosta gratuita della struttura termale di San Giovanni, armati di zaino con accappatoio e costume (e portafoglio) paghiamo l'ingresso (€18,00) e andiamo a goderci il relax che questo bellissimo posto ci offre.

La struttura offre qualsiasi tipo di servizio, a partire da, tavola calda, bar, area relax per il riposino, docce (phon incluso).

Dopo tutta la giornata passata tra la piscina interna e quella esterna torniamo in camper, ma stavolta (per il troppo relax) decidiamo di pernottare qui senza spostarci.

 

10/12 ore 9:00 dopo un caffè veloce ci mettiamo in moto per raggiungere Montepulciano dove troviamo i mercatini natalizi e svariate cantine da visitare (ma soprattutto assaggiare).

Arrivati al parcheggio attrezzato giriamo almeno 20 minuti prima di poter parcheggiare visto il gran numero di camper, usciamo subito anche se il tempo non è dei migliori, fa freddissimo e in più tira forte vento.

 

Questo però non ci ferma e decidiamo comunque di proseguire la nostra visita. Appena oltrepassata la porta delle mura ci imbattiamo subito in una cantina che ci offre anche un percorso sotterraneo tra botti e cunicoli, all'uscita del percorso che si è rivelato molto carino, ci accoglie una ricca degustazione tra bruschette e svariati tipi di vini, alla fine ne usciamo con in mano tre bottiglie tra rosso e nobile di Montepulciano.

 

Proseguendo verso la piazza incontriamo altre cantine e una sbirciatina la diamo sempre.

 

Raggiunta la piazza eccoci davanti ai mercatini, ma visto il vento forte stanno iniziando a chiudere e facciamo appena in tempo a fare un giro di corsa, quindi decidiamo di entrare in un bar e gustarci una cioccolata calda per scaldarci un po', così tra una chiacchierata e l'altra scivola via il pomeriggio e si fa l’ora di tornare al camper per dirigerci verso casa.

 

Anche questa volta il camper ci ha permesso di trascorrere un soggiorno all'insegna della spensieratezza e della libertà di movimento senza spendere cifre eccessive.

Buoni chilometri a tutti.

Camperland sas Di Marco Di Battista p.iva 00954960571 - privacy - cookie