MONDIALE DI MOTOCROSS

Mondiale di motocross, gran premio d’Italia a FERMO, è l’occasione per fare un giro, e  visto che ci siamo ci mettiamo anche  SULMONA e COCULLO (AQ).

Partiamo in serata, ceniamo in camper strada facendo.

Arriviamo intorno alle 23,00 nei pressi del crossodromo, troviamo una sistemazione per la notte in un piazzale sterrato nelle vicinanze.

Il mattino successivo parcheggiamo a pagamento in un prato a poca distanza dalla manifestazione.

Pagato l’ingresso ci sistemiamo a bordo pista per goderci lo spettacolo.

Mai vista una cosa simile.

Impressionanti i salti e le acrobazie che facevano quei ragazzi, le moto sembravano oggetti volanti.

Terminata la gara rientriamo al camper, e ci dirigiamo verso il mare, ci fermiamo per cena e per la notte sul lungomare di MONTESILVANO.

Il mattino seguente ne approfittiamo e ci concediamo una lunga passeggiata sulla spiaggia ancora semideserta e sul bel lungomare.

Nel pomeriggio andiamo a SULMONA e come prima tappa visitiamo il museo dei confetti presso il CONFETTIFICIO PELINO.

Riusciamo a parcheggiare 5 camper nel grande parcheggio interno e ci immergiamo nella storia del confetto.

La confetteria Pelino fondata nel 1783 da Bernardino Pelino è oggi un importante riferimento per Sulmona e per la produzione mondiale dei confetti.

Al suo interno un’ampia area viene dedicata al MUSEO DEL CONFETTO, dove si può ammirare una grande esposizione di macchine ed attrezzature per la produzione dei prelibati dolcetti .

Al termine della visita si attraversa uno shop dove si può degustare ed eventualmente acquistare un’immensa varietà di confetti.

Usciamo dalla confetteria e ci dirigiamo verso l’area sosta camper (5 euro per un giorno), per poter visitare SULMONA, è  vicinissima al centro, perciò ne approfittiamo per una bella passeggiata.

Prima di cena, percorriamo pochi chilometri in direzione ANVERSA DEGLI ABRUZZI, dove inauguriamo la nuovissima area di sosta situata in via Colonna 55 (10 euro per 24 ore).

Bellissimo lo scenario di montagne dove è incastonata.

A poca distanza si trovano la famose GOLE DEL SAGITTARIO.

Noi la utilizziamo per visitare l’indomani COCULLO, dove il primo Maggio viene celebrata la FESTA DEI SERPARI, che si tiene in onore di San Domenico.

Manifestazione unica nel suo genere.

La statua del santo viene trasportata per le vie del borgo completamente ricoperta di SERPENTI, che alla fine della sfilata restano a disposizione dei visitatori per le foto di rito.

La leggenda dice che San DOMENICO protegga dal mal di denti, dalla rabbia e dal morso dei serpenti, per questo ogni anno si ripete la stravagante processione.

Ovviamente anche noi abbiamo provato l’incontro ravvicinato con il rettile, (innocuo ed impaurito) lo abbiamo preso in mano ed osservato da vicino ed abbiamo capito che tutte le leggende che descrivono i serpenti brutti e pericolosi, sono spesso frutto di immaginazione e leggende.

Dopo la processione non ci resta che tuffarci nella moltitudine di bancarelle che propongono  oggetti dell’artigianato locale e prodotti enogastronomici.

Da segnalare la relativa distanza dell’area di sosta da COCULLO.

Impossibile parcheggiare 5 camper vicino al centro, perciò 4 veicoli li abbiamo lasciati nell’area di sosta e con un solo camper ci siamo diretti in paese, (21 persone più un paio di passeggini, speriamo di non incontrare i carabinieri….).                                                                                                    

Molto più semplice trovare parcheggio per un solo mezzo.                       

Nel pomeriggio dopo esserci rilassati in mezzo al verde delle montagne abruzzesi, riprendiamo l’autostrada per tornare a casa in serata.

Buoni viaggi a tutti.

Camperland sas Di Marco Di Battista p.iva 00954960571 - privacy - cookie