MILANO SANKT MORITZ LIVIGNO E MONZA

MILANO, TRENINO ROSSO DEL BERNINA,  SANKT MORITZ, LIVIGNO E MONZA.

Due equipaggi.

Si parte nel pomeriggio del primo Gennaio in direzione MILANO, raggiungiamo il rimessaggio Ripamonti in serata, che offre anche la sosta camper, è comodissimo, in 25 minuti tramite bus e tram si arriva in piazza Duomo.

Il giorno successivo visitiamo Milano, il suo centro storico, il Duomo, la galleria Vittorio Emanuele II, la famosa via Monte Napoleone, Santa Maria delle Grazie, purtroppo non riusciamo a vedere il Cenacolo di Leonardo perché occorre prenotare con qualche mese di anticipo.

In serata prima di cena rientriamo ai camper e come da programma partiamo subito per TIRANO, dove pernotteremo presso l’area camper comunale in via della Polveriera 50.

Durante il tragitto ci fermiamo per cena in area di servizio autostradale e raggiungiamo Tirano per le 23.00.

L’area camper è vicinissima alla stazione FS, dalla quale il giorno dopo partiremo con il TRENINO ROSSO DEL BERNINA, che collega Tirano a SANKT MORITZ.

Il viaggio è sicuramente entusiasmante, la FERROVIA DEL BERNINA raggiunge i 2.253 metri di altitudine, ed è la più alta ferrovia ad aderenza naturale delle alpi, (patrimonio Unesco dal 2008), indescrivibili i panorami che scorgiamo dai finestrini.

Raggiungiamo SANKT MORITZ all’ora di pranzo, girovaghiamo un po’ per le vie innevate del centro ed alle 16,30 riprendiamo il treno per Tirano.

Arrivati a Tirano rientriamo subito ai camper e partiamo per BORMIO dove trascorriamo la notte presso l’area camper di via Battaglion Morbegno 20 (completamente ghiacciata).

Il mattino successivo dopo le operazioni di carico e scarico partiamo per LIVIGNO.

Raggiungiamo LIVIGNO dopo un’oretta e facciamo subito rifornimento alla prima stazione di servizio visto il basso costo dei carburanti, parcheggiamo in un piazzale vicino al centro e ci immergiamo subito in quell’atmosfera da favola.

Livigno ha sempre un fascino particolare con le sue caratteristiche costruzioni in legno, passeggiamo per i vicoli innevati, acquistiamo  prodotti locali, qualche superalcolico ed in serata torniamo di nuovo a Bormio per trascorrere la notte nella stessa area di sosta.

Il giorno dopo raggiungiamo MONZA per visitare la Villa Reale, da poco restaurata dopo un lungo periodo di abbandono e degrado.

Sostiamo nel grande parcheggio che serve anche l’autodromo, e vista l’ora, ci prepariamo per una buona spaghettata.

Dopo pranzo entriamo nella villa e visitiamo gli ambienti frequentati da MARIA TERESA D’AUSTRIA, NAPOLEONE, dal MARESCIALLO RADETZKY e dai SAVOIA.

Dopo la visita torniamo di nuovo a Milano, sosta notturna ancora, presso il rimessaggio Ripamonti, per poter dedicare il mattino successivo qualche ora alla Rinascente e dare un’ultima occhiata al duomo, questa volta da un’altra prospettiva.

Saliamo  sul tetto ed arriviamo a sfiorare il simbolo di Milano “ LA MADONNINA” che vista da vicino impressiona per la sua grandezza, per non parlare del panorama che si gode da questa posizione.

Il nostro viaggio purtroppo si conclude qui, (tram, bus, via Ripamonti, tangenziale ovest, autostrada A1) e prima di mezzanotte siamo a casa.

BUONI VAGGIA A TUTTI

Camperland sas Di Marco Di Battista p.iva 00954960571 - privacy - cookie